L’abbazia di Altacomba

collection :

date de parution 06/2017

ISBN : 978-2-84562-309-5

136 p. / illustré / 21 cm / 12 €

Altacomba è, prima di tutto, sulle rive del lago del Bourget, un sito ammirevole cantato dai poeti romantici. È anche un’abbazia ricca di storia, fondata dai cistercensi nel XII secolo, alla quale, nel 1820, il re di Sardegna Carlo Felice diede un nuovo lustro e che alloggia tutt’oggi una comunità religiosa. Altacomba è, come il Pantheon di Roma e la Basilica di Superga a Torino, una necropoli dove sono sepolti molti dei membri della dinastia che, per quasi un millennio, esercitò la sua autorità su entrambi i lati delle Alpi. _ Dal 2003, un ampio programma di restauro sta restituendo il suo splendore a quest’edificio storico maggiore della regione dell’Alvernia-Rodano-Alpi : luogo di memoria della storia europea e la più italiana delle abbazie francesi.

Traduzione del libro « L’abbaye d’Hautecombe » : Julie Dorille
Direziona scientifica : Gilles Soubigou.
Coorinamento editoriale : Michel Kneubühler.
Redazione : Claire Aubaret, Suor Sonia Béranger, Sylvie Claus, Marie-Pierre Feuillet, Michel Kneubühler, Sophie Omère, Philippe Raffaelli, Jean-Marie Refflé, Franck Sénant, Gilles Soubigou.
Ouvrage édité avec le concours du ministère de la Culture (DRAC Auvergne-Rhône-Alpes).

mots associes


mentions légales | SPIP | webdesign CHOC 02 | | Plan du site |  RSS 2.0